Monthly Archives: gennaio 2017

RIPROPONIAMO AI NOSTRI LETTORI IL CINQUANTASEIESIMO EPISODIO DI SUPERMEGABOY!

 

L’astronave con a bordo i nostri eroi sta per schiantarsi sulla Terra.

Intanto loro stanno tentando di attivare il supermegajumper.

“Ah, ah, mancano solo venti secondi all’impatto” ridacchia Hal.

D’un tratto un alone giallognolo circonda i nostri eroi.

“Ehi, ma cosa sta succedendo?” si chiede Guendalina. “Non ti fermare e continua a concentrarti” risponde Adalberto.

Il corpo di Supermegaboy si piega nella posizione yoga del piccione reale.

“Non è per portare rogna, ma vi informo che all’impatto mancano solo dieci secondi, nove, otto...”

I tre eroi si uniscono urlando all’unisono: “Asana eka pada rajakapotasana”. E scompaiono.

“Ah, merda!” dice Hal prima che l’astronave si schianti.

 

 

RIPROPONIAMO AI NOSTRI LETTORI IL CINQUANTACINQUESIMO EPISODIO DI SUPERMEGABOY!

 

L’astronave sta dirigendosi a tutta velocità contro la Terra.

Il computer di bordo ha bloccato tutti i comandi, i nostri eroi stanno andando incontro a morte certa.

“Forse una speranza c’è” dice Supermegaboy. “Potrei provare con il supermegajumper”.

“Ehi, è vero” esclama Adalberto. “Ma non so se funzionerà a quest’altezza e poi noi siamo tre”

“Ma cos’è il supermegajumper?” chiede Guendalina, ma l’eroina va subito a leggerlo sul sito supermegaboy.it.

“Avvicinatevi, non abbiate paura” dice Supermegaboy. “Troveremo insieme la giusta concentrazione per effettuare l'asana”

“Insieme troveremo la strada giusta per fare il supermegajumper”.

I nostri eroi cominciano a volteggiare per creare la giusta energia.

Ma il tempo stringe, l’astronave tra pochi istanti si schianterà a terra. “Mi sa che non ce la fate” dice Hal per portare rogna.