Monthly Archives: agosto 2016

RIPROPONIAMO AI NOSTRI LETTORI IL TRENTOTTESIMO EPISODIO DI SUPERMEGABOY!

 

Adalberto e Facundo continuano a guardare il video del Pirricchio sgranocchiando patatine e noccioline.
La dieta del Pirricchio comprende filetto in crosta, capesante gratinate, ostriche, foie gras d’avignon, boeuf buorguignon, chateaubriand con salsa bernese
Come dolce, il Pirricchio predilige una bavarese alla fragola o clafuoitis alle ciliegie, con frutta di stagione
Il Pirricchio ama i rossi corposi come Bordeaux o Nero d’Avola o i bianchi fruttati come il gewurztraminer.
La stagione dell’amore del Pirricchio comincia a gennaio con la famosa parata dei Pirricchi.
Prosegue con la cosiddetta corsetta alla bersagliera pirricchia.
E culmina con la famosa quanto pericolosa “caccia al foro”, durante la quale i Pirricchi tentano di accoppiarsi con qualsiasi cosa si muova.
In natura infatti le Pirricchie sono molto rare, e l’unico esemplare in Europa si trova allo zoo di Pistoia City.
“Non so se è un animale adatto a stare in un laboratorio segreto” esclamò Facundo. “Ehi, ma dov’è sparito il Pirricchio?”

 

 

RIPROPONIAMO AI NOSTRI LETTORI IL TRENTASETTESIMO EPISODIO DI SUPERMEGABOY!

Davanti alla porta del laboratorio segreto, Adalberto e Facundo trovarono una culla da cui sbucava un buffo musetto.
“Che animale è?”, chiese Adalberto. “Speriamo non sia una trappola di Brutus Dexter. Guarda, c’è anche un dvd, andiamo a guardarlo”
Adalberto e Facundo accesero il computer, posarono l’animale e si misero a guardare la breve storia del Pirricchio.
Il Pirricchio è un mammifero semi-acquatico della Tanzania, che vive nelle grandi distese acquitrinose.
Per questo in cattività ama stare nella vasca del bagno, che considera suo territorio di caccia e non vuole dividere con nessuno.
Ha il corpo di un ovino e le zampe di un tapiro, sul muso cresce un lanoso vello giallo ocra.
Ha un metabolismo basso, che di giorno lo costringe a stare immobile e rigido, con la testa girata da una parte. È la posizione del Pirricchio.
Una volta al giorno, solitamente a notte fonda, si sveglia con un lungo ululato, e comincia a correre e a saltare.
Spesso la sua corsa eccita anche animali più grandi di lui.