Daily Archives: 16 maggio 2016

RIPROPONIAMO AI NOSTRI LETTORI IL VENTICINQUESIMO EPISODIO DI SUPERMEGABOY!

Era una mattina di metà autunno a Firenze City, quando Franco Cannone si asciugò la fronte madida di sudore, poi sospirò gravemente e la sua sagoma si mosse appena nella fioca luce della stanza degli interrogatori, “Io, ecco, penso che questa vicenda nasconda ancora dei punti d’ombra” esclamò il commissario rivolgendosi ad Adalberto, a Supermegaboy e agli altri dieci poliziotti presenti, i quali però, occhi sgranati e bocca aperta, emisero solo un “uhmm, ma io, ahhh, nooo, bada…”, “Non possiamo però approfittare ancora, ehm, della nostra simpatica Patrizia…”, “La prego, mi chiami Patty” sussurrò la ragazza sistemandosi la biancheria in pizzo veneziano, al che nell’aria s’alzò ancora un “uhmm, ma io, sì, ahhh, nooo, bada…”, “Ehm, sì, come dicevo la nostra Patty ci ha già raccontato una trentina di volte il terribile modo in cui quel mostro cattivo, mozzando la testa a quel tizio, abbia sporcato i capelli della nostra povera Patty…” sospirò Cannone, e tutti “uhmm, ma io, sì, ahhh, nooo, bada… sì, una vera indecenza”, supermegaboy - episodio 25 - commissariato“Ve l’ho già detto che ero stata dal parrucchiere nel pomeriggio?” aggiunse Patty sull’orlo di un pianto, al che Cannone s’alzò sbattendo con forza il pugno sulla scrivania, “Giuro che Leggi tutto →