Monthly Archives: aprile 2015

 
Adalberto e Guendalina hanno messo l’esplosivo nel buco. “Presto, fra pochi minuti l’asteroide esploderà!”

Ma i Deteuroni li fermano. “Fermi, dove credete di andare?”

Anche Supermegaboy è stato catturato. I deteuroni, diversamente dagli umani, trovano il gioca jouer noioso.

“Vogliamo distruggere la Terra!” esclama un deteurone, pronto a colpirli con un raggio laser.

Intanto Supermegaboy riesce a liberarsi, perché tutti i supereroi sanno sciogliere i nodi.

“Adesso vi uccideremo tutti”

Ma Supermegaboy è libero e con un supermegarisucchio libera anche i suoi amici.

“Presto, prendeteli!” urla il deteurone con il raggio laser.

I tre eroi lottano furiosamente per raggiungere l’astronave.

 

Mentre Supermegaboy pensa a cosa fare, un deteurone lo vede e dà l’allarme.

Scoperto, Supermegaboy si ritrova circondato dagli alieni.

“È terribile! Adesso lo uccideranno” dice Guendalina. “Non posso guardare!”

Ma mentre i deteuroni stanno per saltargli addosso, Supermegaboy fa scattare il supermegaliking, uno dei suoi grandi superpoteri.

“Vai Hal!” esclama, e dall’astronave si alza una musichetta invitante. I deteuroni sono affascinati e si uniscono al ballo.

“E adesso seguitemi” esclama Supermegaboy. “Non è difficile, fate come me!”

“Dormire! Salutare! Autostop! Starnuto!” i deteuroni eseguono alla lettera i comandi di Supermegaboy.

“E adesso il trenino!” urla Supermegaboy. “Sciare! Spray! Macho! Clacson! Però io non voglio fare la locomotiva…”

Intanto Adalberto e Guendalina si dirigono verso il buco per buttare l’esplosivo che dovrebbe fare esplodere l’asteroide.