Monthly Archives: febbraio 2015

Facundo è diventato Supermegaboy e grazie al  supermegayellow trova il Pirricchio sotto un tavolo. “È nella posizione del Pirricchio, immobile con la testa piegata”.

“Non possiamo lasciarlo qui” dice Adalberto mettendoselo sulle spalle. “Ho paura che possa imbizzarrirsi e distruggere il laboratorio”

E così Adalberto, Supermegaboy e il Pirricchio si dirigono in questura con il Supermegascooter.

“Benvenuti in questura” esclama Cannone. “Non c’è tempo da perdere, l’asteroide è sempre più vicino, dobbiamo trovare una soluzione!”

“Niente paura!” dice il genio informatico. “Ho già qualche idea per fermarlo”

“Possiamo radunare un po’ di persone nel punto in cui è previsto l’impatto e soffiare forte in aria per bloccare il meteorite”.

“Oppure possiamo radunare la popolazione mondiale nel punto opposto all’impatto e saltare tutti insieme per spostare il pianeta dal suo asse ed evitare il meteorite”.

“Oppure possiamo scavare un grosso tunnel nella Terra per far passare il meteorite in mezzo”.

“Sono tutte buone idee ma abbiamo poco tempo” dice Cannone “Volete due patatine?”

 

 

Mentre Adalberto Nabucco e Facundo Mostarda stanno cercando il Pirricchio nel laboratorio segreto, squilla il telefono supersegreto.

È Franco Cannone, il commissario di polizia: “Ciao, ragazzi, scusate l’ora ma c’è un piccolo imprevisto. Ho bisogno del vostro aiuto”.

“Un asteroide di medie dimensioni si sta dirigendo verso la Terra a velocità supersonica”.

Facundo chiede se è una cosa grave e se hanno il tempo di fare colazione.

“Be’, l’impatto avverrà tra poche ore” dice Cannone “il meteorite provocherà un grande tsunami che colpirà tutti i continenti”.

I vulcani cominceranno a eruttare magma. I ghiacci dei poli si scioglieranno e la maggior parte degli esseri viventi morirà.

E molto probabilmente verrà interrotto anche il campionato di calcio.

“Cosa?” urlano allarmati Adalberto e Facundo. “Proprio adesso che la Firenze team è in coppa Uefa? Dobbiamo fare qualcosa”

“Vi aspetto qui in questura” dice Cannone. “Il destino di Firenze City e del mondo intero è nelle vostre mani”